Smart Home: consigli d'arredo e scarpe da mare

Trasforma un vecchio telefono in una videocamera di sicurezza in 3 passaggi. Ecco come farlo

Trasforma un vecchio telefono in una videocamera di sicurezza in 3 passaggi. Ecco come farlo

Trasforma un vecchio telefono in una videocamera di sicurezza in tre passaggi. Ecco come farlo

Dai nuova vita al tuo vecchio telefono Android o iPhone, gratuitamente.

Se hai dei vecchi telefoni che raccolgono polvere in un cassetto da qualche parte, non venderli per una frazione di quello per cui li hai acquistati. Se si accendono ancora, puoi usarli a casa tua.

Ad esempio, potresti trasformarne uno in un baby monitor o in un altoparlante Google Home improvvisato. Queste sono buone idee e puoi trovare altre informazioni nel link sottostante, ma uno dei modi più utili per riciclare un vecchio telefono è trasformarlo in una videocamera di sicurezza domestica.

Passaggio 1: scarica un’app per videocamera di sicurezza in esecuzione sui tuoi vecchi telefoni

Per iniziare, dovrai scegliere un’app per videocamera di sicurezza per il tuo telefono. La maggior parte delle app offre molte delle stesse funzionalità, come lo streaming locale, lo streaming su cloud, la registrazione e l’archiviazione di filmati in locale o in remoto e il rilevamento del movimento e gli avvisi.

Una volta configurato, sarai in grado di monitorare il tuo spazio vitale e controllare la tua videocamera di sicurezza da qualsiasi luogo, direttamente dal tuo nuovo telefono.

Una delle migliori opzioni per configurare il telefono come telecamera di sicurezza è Alfred. È multi piattaforma, quindi non importa se il tuo vecchio telefono era un telefono Android o iPhone. E lo stesso vale per il tuo nuovo telefono.

Alfred è gratuito e ti offre una visualizzazione remota del tuo fede live, rilevamento del movimento con avvisi, archiviazione cloud gratuita, un fede audio bidirezionale e l’uso di entrambe le telecamere anteriore e posteriore. Per sbloccare funzionalità aggiuntive, come visualizzazione e registrazione a risoluzione più elevata, funzionalità di zoom, rimozione di annunci e archiviazione cloud di 30 giorni, puoi eseguire l’aggiornamento ad Alfred Premia.

  • Scarica Alfred (Android, iOS) su telefoni vecchi e nuovi o su qualsiasi tablet che desideri utilizzare.
  • Sul nuovo telefono, scorrere l’introduzione e toccare Avvia. Seleziona Visualizzatore e tocca Avanti.
  • Una volta arrivato alla pagina di accesso, fai clic su Accedi con Google (è richiesto un account Google) e accedi con le credenziali del tuo account Google.
  • LETTURA CORRELATA
  • L’era della telecamera di sicurezza da $ 200 è finita
  • Le migliori telecamere di sicurezza economiche del 2020
  • Suonate il campanello e la polizia: cosa fare se la sorveglianza vi preoccupa
  • Sul vecchio telefono, ripeti gli stessi passaggi, ma invece di selezionare Visualizzatore, seleziona Fotocamera. E assicurati di accedere allo stesso account Google.

Una volta che entrambi i telefoni hanno effettuato l’accesso ad Alfred, hai praticamente finito con la configurazione. Alfred ha semplificato le opzioni della fotocamera per includere solo alcune impostazioni. Su iOS, puoi solo abilitare il rilevamento del movimento, scegliere tra la fotocamera anteriore e quella posteriore e abilitare o disabilitare l’audio. Se stai usando un dispositivo Android, hai queste opzioni e puoi anche abilitare la messa a fuoco continua, fare in modo che Alfred si riapra automaticamente se il telefono si riavvia, impostare una risoluzione e abilitare un blocco con codice.

Dal tuo nuovo telefono, puoi modificare alcune altre impostazioni, come l’attivazione delle notifiche orff, l’impostazione di una videocamera o il nome di un visualizzatore, l’aggiunta di altre persone al tuo Trust Circle (concedendo ad altre persone l’accesso ai tuoi fede video), la rimozione di una videocamera, il controllo quante volte una telecamera si è scollegata, impostando la sensibilità di rilevamento del movimento e abilitando un filtro per scarsa illuminazione sulle telecamere.

Sebbene Alfred sia una scelta solida, tieni presente che non è l’ unica scelta. Anzi, tutt’altro. Manything, Salient Eye e Presence sono tutte solide scelte gratuite con un modello di abbonamento conveniente se hai bisogno di più funzionalità. E IP Webcam è una delle opzioni più popolari solo per Android.

Passaggio 2: scegli un punto in cui posizionare la videocamera

Dopo aver attivato e funzionante lo streaming, sarà necessario configurare e posizionare la videocamera. Potresti volerlo incentrato sul punto d’ingresso principale della tua casa, del tuo cortile, del luogo in cui conservi gli oggetti di valore o di un punto che ritieni possa essere particolarmente vulnerabile. Puoi anche configurare una telecamera IP come baby monitor.

Se hai più vecchi telefoni in giro, puoi configurare più telecamere per una copertura video abbastanza robusta.

Passaggio 3: monta e alimenta le tue nuove videocamere di sicurezza

Per montare o posizionare la fotocamera, un piccolo treppiede per smartphone o un supporto a ventosa per auto può fare miracoli e aiutarti a posizionare la fotocamera in un luogo poco appariscente.

Per ampliare il campo visivo, prendi in considerazione l’acquisto di un obiettivo grandangolare per il tuo telefono, qualcosa che può essere acquistato online tra $5 e $ 20.

Lo streaming di video richiede molta energia e il telefono sarà attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette. Per evitare che il telefono si spenga nelle prime ore, sarà necessario posizionarlo vicino a una fonte di alimentazione. Un cavo Micro-USB o Lightning da tre metri ti darà maggiore flessibilità nel punto in cui lo metti.

Leave A Comment

Solve : *
20 ⁄ 5 =